La juniores va!

Seconda vittoria in tre gare per una juniores che sopperisce alla corta panchina con tanta voglia e anche della qualità. Contro l’Eclisse, bisogna però essere onesti, i tre punti sono un po’ eccessivi.

Juniores – iii giornata, domenica 29 settembre 2013

Eclisse Vs Aposa FCD: 3 – 4 (p.t. 3 – 3)

Aposa FCD: Fantini, Ruffo, Apaza Napa (cap.), Curiale, Giusti, Pellizzari, Giannone, Capelli. All. sig. Massari

Marcatori: Ruffo, Apaza Napa, Curiale (2)

La cronaca

Trasfera appenninica per l’Aposa, sul campo all’aperto dell’Eclisse, nuova iscritta – e questa è sempre una bella notizia – al campionato juniores.

Inizio pessimo per i verdeneri, sotto per 3 a 1, gol di Ruffo, dopo appena dieci minuti. I bolognesi riescono però a recuperare parzialmente, senza tuttavia mostrare un gioco brillante, e quando l’arbitro manda tutti a prendere un thé caldo – come direbbe Caressa – la parità è ristabilita grazie alle marcature di Apaza Napa e Curiale.

Tuoni e fulmini negli spogliatoi per risvegliare i giovani verdeneri, ed in effetti la ripresa vede un’Aposa molto più attenta in difesa, ma purtroppo assai imprecisa in avanti. La partita si trascina con un certo equilibrio, complice anche un’Eclisse assai ben organizzata, e quando tutti pensano già al pareggio è ancora Curiale, all’ultimo minuto, a trovare il gol che vale tre punti.

Il commento

Chiaro e netto mr. Massari: “C’è ancora tanto da lavorare; che il primo brutto tempo sia di monito per il futuro”.

Leave a Reply