Aggiornamenti

In attesa di riprendere con le abituali cronache delle partite verdeneri, si impone un veloce riassunto degli ultimi avvenimenti in casa Aposa.

La prima squadra si è assisa al quinto posto in classifica in C2, e sabato prossimo sarà impegnata in un vero e proprio match chiave in casa del Futsal Cesenatico. Il 22 gennaio si è provveduto a recuperare la dodicesima giornata di andata, non disputata causa neve, contro il Gatteo. I verdeneri hanno strappato un pareggio per 2 a 2, con un gol su punizione di Teglia e la seconda marcatura, a tempo ormai scaduto, di Improta. Partita non facile, in quanto disputata all’aperto, infrasettimanalmente, contro un avversario ostico: il punto portato a casa non è da disprezzare. Decisamente ben altra prestazione quella offerta pochi giorni dopo in casa del Cotignola: contro una formazione gravata da qualche assenza i verdeneri hanno disputato una grande partita, imponendosi per 6 a 1. Il vero capolavoro, tuttavia, è avvenuto in Coppa Emilia, dove i ragazzi di mr. Milani hanno conquistato una vittoria importantissima sul difficile campo dell’Artusiana. Sotto per 6 a 1 a metà secondo tempo, l’Aposa ha saputo reagire come forse nessuno si aspettava, ribaltando le sorti dell’incontro e vincendo alla fine per 7 a 6: per tutti applausi a scena aperta. E’ di sabato, invece, il pareggio casalingo per 4 a 4 contro la corazzata Young Line. La cronaca di quest’ultima partita sarà prossimamente disponibile.

Procede anche il campionato della juniores, ferma al settimo posto in classifica. I giovani di mr. Massari, vittoriosi domenica per 9 a 2 contro il Futsal Casina (seguirà cronaca), hanno precedentemente pareggiato allo Sferisterio per 5 a 5 contro il Suzzara Futsal, in una partita ricca di emozioni. Sotto di 4 reti a 0, l’Aposa juniores ribalta il risultato nella ripresa, portandosi in vantaggio per 5 a 4 e subendo il pareggio nel finale. Da sottolineare l’organizzazione e la sportività di tutta la squadra mantovana, corretta dentro e fuori dal campo.

Leave a Reply