COME RISORGERE

Campionato regionale serie C1

APOSA Fcd – PONTE RODONI 5-5 (p.t. 2-3)

Marcatori Aposa: 2 Fadiga, Guio, Mattioli, Do Nascimento.

Aposa: Fantini, Cerulli, Lissandrin, Guio, Mattioli, Do Nascimento, Fadiga, Fontana, Improta, Mazzitello, Aicardi, Ruffo.
All. : Vicchi-Croci
Ammoniti: Mazzitello, Do Nascimento, Fontana.

IMG-20160313-WA0014 [306110]

Un sabato in cui si respira un’aria diversa, forse grazie al tifo sulle gradinate degli allievi che scaldano i verde-neri ed il risultato è  una vera battaglia con esito in sospeso fino al fischio finale.
Partita “folle”: partenza che lascia inermi i bolognesi sotto 3-0 al decimo ed ospiti che sembrano poter fare ciò che vogliono; time-out ed i verde-neri entrano in campo con una maschera diversa, pressando gli avversari nella propria metá campo e recuperando 2 lunghezze prima del fischio di riposo.
Ad inizio ripresa il copione non cambia, Vicchi ruota tutti i suoi uomini continuando il pressing spietato, l’agonismo in campo finalmente si fa sentire ed Aposa ribalta tutto portandosi sul 5-3 al 15′.
Inerzia decisiva? No, i ferraresi feriti si rialzano e con un gioco efficace sulla boa alzano il baricentro, facendosi prima pericolosi e pareggiando i conti a 5′ dalla fine.
Due occasioni in contropiede per cambiare nuovamente il destino nei piedi dei verde-neri non chiuse efficacemente.
Triplice fischio che lascia a tutti l’amaro in bocca per i punti persi, ma un nuovo orgoglio in casa Aposa, capace di lottare e rialzarsi fino a sfiorare il colpo.
Obbligatorio non dimenticare nulla e ripartire da questa sana “rabbia”.
Sabato 19 ore 14,30 recupero di campionato a Ravarino ospiti del Pro Patria San Felice.

#IOCICREDO

Leave a Reply