Coppa C1: Aposa – Rimini 1-3

Finisce a zero punti l’avventura in coppa dell’Aposa che viene sconfitta nell’ultima partita del girone dal Rimini che è corsaro a Bologna e vince 3 a 1. Parte con una sconfitta l’avventura di Marco Orlando alla guida dell’Aposa, ma ci sarà tempo e modo di rifarsi, visto che questa partita, che non doveva dire niente ai fini della classifica, serviva al neo mister per conoscere meglio i giocatori.

APOSA: Meliadò (cap), Pescari, Marzola, Bassoli, Bellucci, Stanghellini, Sernesi, Parmeggiani, Marchi, Mattioli, Righi, Fantini. All. Orlando

RIMINI: Orsini, Gobbi, Moroni, Dodon, Capatina, Fantini (cap), Carta, Miele, Corallo, Galli.

MARCATORI: 15° p.t. Capatina(R) 26° p.t. Bassoli(A) 8° e 23° s.t. Corallo(R)

AMMONITI: Bellucci(A), Stanghellini(A) e Moroni(R)

Ultima partita di coppa quella che vede difronte a Bologna l’Aposa, ancora ferma a quota zero, e il Rimini, penultimo a quattro punti. Partita che ha poco da dire ai fini della classifica visto che entrambe le formazioni sono già fuori dai giochi.

Buona partenza dei bolognesi che costringono sulla difensiva la formazione romagnola, ma il primo tiro, peraltro fuori, è di Carta al 5° minuto. Replica l’Aposa con Marzola che ruba un pallone in area avversaria, ma poi non ha lo spazio per concludere bene a rete, e Orsini chiude bene lo specchio. Al 15° da un pallone perso da Marchi parte il contropiede avversario con Gobbi che serve a Capatina la palla per il facile 1 a 0 del Rimini. Due minuti più tardi ancora un contropiede per gli ospiti, ma Parmeggiani è bravo a chiudere in uscita su Corallo. Al 22° bella azione di Bellucci che salta due avversari, ma invece che dare a Marzola sul secondo palo, prova la conclusione in porta col portiere che respinge. Al 26° Sernesi va via sulla destra, mette in mezzo e Bassoli realizza la rete del pareggio bolognese ed il suo primo gol stagionale. Si va al riposo sull’1 a 1.

Inizio di ripresa favorevole al Rimini che nei primi minuti impegna due volte Parmeggiani, che però è attento e non si fa sorprendere. Bravo anche Orsini dalla parte opposta a dire due volte di no a Stanghellini. All’8° però il Rimini passa in vantaggio con un gol di Corallo. Cala il ritrmo dell’Aposa e ne trae giovamento il gioco del Rimini, il quale si rende pericoloso in più occasioni senza però trovare la via del gol, perlomeno fino al 23° quando con un tiro da fuori Corallo realizza il terzo gol, chiudendo virtualmente la partita. Nel finale c’è spazio anche per un quintetto bolognese molto giovane, con il più piccolo in campo, Mattioli, che va vicino al gol, ma il suo tocco sotto sull’invito di Righi è alto sopra la traversa. Ultimo pericolo per l’Aposa al 30°, ma è ancora Parmeggiani a neutralizzare il contropiede di Moroni. Il risultato quindi non cambia, e la partita finisce 3 a 1 per il Rimini.

Ultima partita dell’anno 2014 per l’Aposa che tornerà in campo Sabato 10 Gennaio nell’ultima partita del girone di andata del campionato a Imola contro la Young Line, e li servirà tutta un’altra Aposa!!!

Leave a Reply