Debacle!

Aposa – Pro Patria San Felice 1-5

Aposa: Cerulli, Fantini, Marchi, Dellapè, Marcuz, Cazzola, Ruffo, Maltinti, Improta, Fadiga, Canitano, Mazzitello. All. Orlando-Milani
Espulsi: Cazzola (doppia ammonizione)
Ammoniti: Dellapè, Cazzola

Passo indietro evidente dei verde-neri dopo un’inizio campionato avaro di punti ma non di spunti per pensare ad una crescita di prestazioni.
Ospiti che non accusano le numerose assenze (tra cui gli “Aposa” Bellucci e Pozzi) vista l’ampia rosa di qualitá a disposizione, una delle più attrezzate della categoria, e bolognesi privi per infortunio del capitano Meliadó tra i pali.
Gara che non cambia registro nei 2 tempi, il bel gioco non è della partita ma la spinta agonistica, il carattere e l’efficacia sotto porta dei modenesi dominano un Aposa che risponde con il solo Dellapè a lottare in mezzo alle maglie gialle avversarie che mordono alla ricerca della vittoria.
Primo tempo avanti 2-0 San Felice con Aposa pericolosa solo con un tiro di Cazzola respinto da Parmeggiani, altro “Aposa” in prestito autore di un’ottima prestazione.
Secondo tempo pronti via ed arriva il terzo gol, che sembra svegliare qualcosa nei padroni di casa che giocano però in orizzontale senza pungere in area avversaria. Il 3-1 arriva da autogol sulla linea di porta,  prima dell’inferioritá numerica per doppio giallo a Cazzola che spegne le velleitá e regala  anche nel finale il gol a Parmeggiani dalla sua porta con preciso rilancio verso quella avversaria sguarnita per portiere di movimento.
Sabato prossimo trasferta a Carpi in casa di una Virtus che condivide con i bolognesi la sete di punti.

Leave a Reply