Debutta bene la juniores!

I giovani verdeneri, con gli effettivi contati, espugnano il campo del Castello, nella cornice di una doppia sfida, fra C1 e juniores, andata in scena questo fine settimana fra le due società.

Juniores – i giornata, domenica 15 settembre 2013

Castello Vs Aposa FCD: 1 – 4 (p.t. 1 – 1)

Aposa FCD: Fantini, Ruffo, Apaza Napa, Capelli, Curiale, Giusti, Pellizzari. All. sig. Massari

Marcatori: Apaza Napa (2), Ruffo (2)

La cronaca

Parte anche la stagione juniores, con l’Aposa impegnata a Castello. Felsinei ancora numericamente contati, e Fantini, un passato tra i pali delle giovanili del Bologna Calcio, si sacrifica, con ottimi risultati, in porta.

Partono bene gli ospiti, conseguendo una leggera supremazia sul piano del gioco e cogliendo anche un palo con Pellizzari. A passare in vantaggio è però il Castello, a seguito di un’azione un po’ convulsa da calcio d’angolo. Ma a rimettere la sfida in parità provvede Ruffo, lesto a concretizzare una ribattuta corta del portiere. Il primo tempo si conclude quindi in parità con un’Aposa poco lucida in avanti ed aggrappata ad un attentissimo Fantini in porta.

La ripresa vede una partita equilibrata e combattuta, dove, nelle fasi iniziali, Fantini si erge vero protagonista. A spezzare l’equilibrio è Apaza Napa che prima segna direttamente da rimessa laterale con un sinistro che trova la deviazione vincente, e poi realizza un calcio di rigore assegnato per atterramento di Ruffo in area. A chiudere definitivamente l’incontro sarà poi lo stesso Ruffo, letale in ripartenza.

Il commento

Elogia i propri giovani mr. Massari: “Buona la prima, vittoria che dà morale a tutto il gruppo con i ragazzi che hanno dato il massimo su un campo difficile”. Commento da applausi del capitano Apaza Napa a fine partita: “Questa vittoria va dedicata al padre di Croci che sarà presente sempre in campo noi”.

Leave a Reply