Due grandi arrivi dal Bologna Futsal

Al termine di una trattativa estenuante, Aposa FCD può ufficializzare l’ingaggio, a titolo definitivo, degli atleti Matteo Palmieri e Luca Marchi dal Bologna Futsal (C1).

Sicuramente degno di nota l’arrivo di Luca Marchi, giocatore simbolo dell’ex Studio 4, di cui detiene il record di presenze e ha vestito la maglia, e indossato la fascia di capitano, dalla serie D fino alla B nazionale. Appena ventiquattrenne (nato il 2 febbraio 1987), Marchi, la cui carriera nel futsal inizò proprio in serie D nello Sport 2000, è uno dei giocatori più rappresentativi del calcio a cinque regionale. Con il suo ingaggio l’Aposa FCD completa un reparto difensivo di ottimo livello, aumentando il tasso d’esperienza e di qualità della squadra, conservando, tuttavia, un’età media decisamente bassa, coerentemente con il proprio progetto societario.

E’ stato fortemente voluto da mister Milani, invece, Matteo Palmieri, classe 1988, giocatore duttile impiegabile sia come ultimo che in fascia, prodotto del settore giovanile del Bologna Futsal, con cui la scorsa stagione ha esordito in serie B, collezionando 10 presenze. Definito dagli addetti ai lavori una vera e propria “roccia”, sua qualità migliore è la solidità difensiva, da oggi al servizio di schemi e tattiche verdeneri.

Sono parole di soddisfazione per il buon esito della trattativa quelle che esprimono subito dopo la firma i due nuovi atleti dell’Aposa FCD. Raggiante in particolare Marchi, che fin dall’inizio ha creduto in questo progetto e solo problemi di svincolo con la sua ex-società l’hanno tenuto in forse fino ad inizio settembre.

Raggiante per l’arrivo dei due giocatori anche il presidente Cosenza, il quale, oltre a ribadire l’importanza dei due acquisti per le ambizioni della squadra, sottolinea il grande sacrificio economico, degno di nota e applausi, sostenuto tanto da Marchi quanto, soprattutto, dal mister Milani per sbloccare la trattativa: segno, questo, di come, in casa Aposa FCD, ci sia grande spirito di sacrificio e voglia di fare bene.