Il bel gioco non basta

Nel derby bolognese contro il Valsa i verdeneri offrono una buona prestazione condita, però, da troppi errori in fase realizzativa. E così i più cinici bazzanesi conquistano i tre punti.

Serie C1 – iv giornata, sabato 28 settembre 2013

Aposa FCD Vs Valsa: 0 – 1 (p.t. 0 – 0)

Aposa FCDMeliadò (cap.), Nunez Apaza, Amodeo, Marzola, Ruffo, Improta, Carpino, Bellucci, Pozzi, Marchi, Bassini. All. sig. Dalena

Ammonito: Carpino

Espulso: Amodeo

La cronaca

Sapore di derby al PalaShakespeare fra le due neopromosse Valsa ed Aposa, entrambe alla ricerca di punti salvezza.

Il buon pubblico presente sugli spalti si aspetta spettacolo e non rimane deluso, con l’incontro spumeggiante fin dalle primissime battute. Ad avere un leggero predominio nella prima frazione sono i padroni di casa, con il Valsa però pericolosissimo su conclusione dalla lunghissima distanza di Montanari che si stampa all’incrocio dei pali; risponde poco dopo Marchi, il cui tiro da fuori bacia anch’esso il legno. Protagonisti sono però i due portieri, tanto abili quanto attenti, mentre l’occasione finale è per gli ospiti, con un tiro libero non concretizzato.

La ripresa inizia ed è subito doccia fredda per i padroni di casa, che subiscono lo svantaggio su una conclusione ad incrociare che sbatte sul palo e si insacca. La reazione bolognese è tanto veemeente quanto imprecisa, con un immediato errore sottoporta di Improta, cui seguiranno alcune clamorose occasioni fallite, addirittura in tre contro il solo portiere del Valsa. L’estremo difensore ospite, in ogni caso, si dimostra insuperabile, salvando a più riprese la propria porta. L’Aposa ci prova ma non porta a casa nulla, a parte l’espulsione di Amodeo per doppia ammonizione. Nel finale c’è gloria giusto per Meliadò, che neutralizza un tiro libero avversario.

Il commento

Delusione per la sconfitta, non per il gioco, come commenta il d.g. Croci: “Il campionato è ancora lungo, non demoralizziamoci, ci serve solo maggiore concretezza. Bravo il Valsa, ma possiamo riscattarci”.

Leave a Reply