IL GIORNO DEL GIUDIZIO

Campionato serie C1

APOSA Fcd – SANT’AGATA Futsal 2004 3-4 (p.t. 2-1)
Marcatori Aposa: 2 Mattioli (nella foto), 1 Zarubko.

Aposa Fcd: Cerulli (cap.), Parmeggiani, Toschi, Maltinti, Zarubko, Ruffo, Pozzi, Soldati, Mattioli, Jackson.
All. Massari-Milani

DSC_6284

Mancava solo la matematica ed è arrivata anche quella con la sconfitta per mano della capolista ed i contemporanei risultati dagli altri campi: Aposa retrocede a 2 giornate dal termine.
Linea verde (5 under sui 10 in distinta)con il taccuino delle assenze che si allunga: oltre agli indisponibili Improta, Fadiga, Aicardi e Guio in tribuna per squalifica Mazzitello e Fontana.
Sant’Agata che si presenta alla Corticella per nulla appagato dalla promozione in serie B e la partita è dura, fisica, in palio per i verde-neri l’ultima speranza di rimanere in gioco.
Pallino in mano agli avversari nella prima frazione, Aposa si difende bene e riparte, chiudendo al riposo con il doppio vantaggio ed il rammarico di alcune occasioni “pulite” non concluse.
Nella ripresa l’agonismo cresce (si conteranno al fischio finale 2 espulsi, 1 per parte, e 5 ammoniti di cui 1 verde-nero) ed il clima è inaspettatamente teso. Aposa lotta, guadagna campo trascinata da un ottimo Pozzi nel ruolo atipico di centrale, cerca di far prevalere la legge delle motivazioni, ma il gol non arriva ed il Sant’Agata non molla un centimetro, ribaltando il risultato e festeggiando l’ennesima vittoria davanti alle facce deluse di chi ha lottato e per poco non ce l’ha fatta.
Il campo in un’intera stagione non mente e l’esito finale è severo ma giusto: onore a chi ha lottato e continuerà a farlo con la testa alta fino al termine di un campionato difficile sotto molti punti di vista. Il bicchiere mezzo pieno la crescita importante della linea verde: Toschi, Mattioli, Aicardi, Ruffo e Maltinti, nuovi protagonisti in campo.

A testa alta Aposa!

Leave a Reply