Juniores, così non va

Campionato juniores – v giornata

F. lli Bari vs Aposa FCD: 9 – 2 (p.t. 5 – 1)

Aposa FCD: Bassini, Fernandez Caballer, Hoque, Tinti, Bergonzi, Mastrobernardino, Apaza Napa (cap.), Bentivogli, Canetti. All. sig. Luciani

Marcatori: Bentivogli (2)

Ammonito: Apaza Napa.

La partita

Ci si aspettava una prestazione, se non vittoriosa, almeno soddisfacente in quel di Reggio Emilia contro la F. lli Bari ed arriva invece la peggiore partita della stagione per i giovani verdeneri.

Match che parte in salita ancor prima del fischio d’inizio per mr. Luciani, costretto a rinunciare all’ultimo minuto a Michael Ruffo e Anderson Apaza, non riuscendo così neppure in questa occasione ad avere la squadra al completo.

Il primo tempo è tutto di marca reggiana, con i verdeneri che subiscono iniziative e reti degli avversari, affidandosi esclusivamente alle parate di un, ottimo, Bassini, e trovando la solitaria marcatura di Bentivogli, a segno con continuità in questo inizio di stagione.

Negli spogliatoi l’allenatore bolognese si fa sentire, e la ripresa vede i virgulti dell’Aposa entrare in campo con maggiore convinzione. La squadra dimostra di poter disputare, quando è concentrata, una ben diversa partita e benché subisca altre quattro marcature, dovute a un normale sbilanciamento in avanti alla ricerca, se non del pareggio, almeno del contenimento del passivo, lascia qualche lampo di speranza. Seconda rete verdenera sempre di Bentivogli.

Il commento

Delusissimo dalla prima frazione, mr. Luciani cerca di sottolineare quanto di buon visto nei secondi trenta minuti, e va subito al centro dei problemi della squadra: “Purtroppo, qualcuno si sta adagiano e non mette in campo la giusta concentrazione. E’ un peccato perché le possibilità di far bene, o almeno, di evitare figure come quella odierna, ci sono tutte. Proveremo di concerto con la società a rinfoltire la rosa e a lavorare soprattutto sull’aspetto mentale”.

Leave a Reply