Juniores: Imolese – Aposa 2-5

Torna finalmente alla vittoria la formazione juniores dell’Aposa che con una prova convincente batte l’Imolese con il punteggio di 5 a 2, dopo aver chiuso già il primo tempo avanti per 2 a 0. Non è certo questa vittoria che cancella le brutte prestazioni delle ultime giornate e non è sicuramente questa la partita che può dire se l’Aposa è diventata una squadra di calcio a 5, con la s maiuscola, ma intanto godiamoci questa vittoria e questi tre punti, poi Domenica bisognerà dimostrare grande carattere perchè a Bologna arriverà la capolista Kaos Futsal. Un grosso in bocca al lupo a Riccardo Masi, giocatore dell’Imolese, vittima di un brutto infortunio nei minuti finali del match!!!

IMOLESE: Aprili, Casà (cap), Iengo, De Vita, Magnani, Palloni, Ferrara, Masi, Marchese, Bousaid, Lepore. All. Frau

APOSA: Attanasio (cap), Marcuz Lor, Giusti, Mantovani, Venturi, Marcuz Leo, Alimena, Baptista, Mattioli, Sghinolfi. All. Massari

MARCATORI: 9° p.t. Sghinolfi(A) 19° p.t. Mattioli(A) 1° s.t. Mantovani(A) 7° s.t. Baptista(A) 23° s.t. Magnani(I) 25° s.t. Alimena(A) 29° s.t. Marchese(I)

Partita di bassa classifica alla Bocciofila di Imola tra i padroni di casa dell’Imolese e l’Aposa, rispettivamente ultima e terzultima della classifica.

Dopo cinque minuti in cui non succede nulla sono Baptista da una parte e Ferrara dall’altra a scaldare le mani ai portieri che non si fanno sorprendere. Il risultato si sblocca al 9° quando Mantovani controlla centralmente servendo Mattioli che da destra mette sul secondo palo per il tocco vincente di Sghinolfi ben appostato. Dieci minuti dopo arriva il raddoppio bolognese con Mattioli che sfrutta al meglio l’assist di Leonardo Marcuz. Avanti di due gol l’Aposa cala e crescono gli avversari che creano sette occasioni da gol, su tre delle quali è bravissimo Attanasio ad impedire la segnatura agli avversari, su  altre tre sono imprecisi gli imolesi, e sull’ultima è la traversa a negare la gioia del gol a Masi. Nel finale di tempo si riaffaccia in avanti l’Aposa con Alimena che costringe all’intervento difficile Aprili. Si va al riposo sul 2 a 0 in favore dell’Aposa.

La ripresa inizia come meglio non potrebbe per i bolognesi che dopo 20 secondi realizzano il terzo gol: grande azione corale avviata da Mantovani che serve Mattioli che allarga per Baptista che mette sul secondo palo dove Mantovani va a chiudere in rete l’azione. Chapeau!!! Grande azione dell’Aposa, sicuramente la più bella da inizio stagione. Il quarto gol è opera di Baptista che prende palla, avanza e batte dal limite dell’area Aprili. L’Aposa è in controllo della partita, anche se rischia qualcosa ma Attanasio è sempre attento. Qualche errore davanti anche per i bolognesi che falliscono altri due gol con Mattioli e Marcuz. Al 23° Magnani semina il panico in area avversaria, salta Attanasio e mette in rete. Passano due minuti e l’Aposa ripristina le distanze con Alimena che deposita in rete l’assist di Baptista. Al 29° Marchese accorcia ancora le distanze per l’Imolese. Al 30° ultima occasione per l’Imolese che arriva al tiro con Masi, ma Attanasio respinge. Nell’occasione si infortuna il giocatore imolese al quale nell’appoggiare il piede a terra dopo il tiro esce la rotula dalla sua sede. La partita finisce li ed il giocatore viene trasportato in ambulanza al Pronto Soccorso. Al giovane Riccardo Masi va un grosso in bocca al lupo da parte di tutta la società Aposa FCD per una prontissima guarigione dal brutto infortunio. E’ sempre un peccato dover chiudere in questo modo una partita. Finisce dunque 5 a 2 in favore dell’Aposa.

Una buona Aposa ha la meglio sull’Imolese che sicuramente all’andata aveva maggiormente impressionato. Qualche momento di sofferenza per i bolognesi, ma per il resto una gara condotta senza eccessivi patemi. Domenica prossima ospite allo Sferisterio di Bologna sarà la capolista Kaos Futsal e li servirà una grandissima prova dei nostri ragazzi!!!

Leave a Reply