Juniores: Valsa – Aposa 4-1

Brutta sconfitta per la juniores Aposa che perde a Bazzano contro il Valsa per 4 a 1 dopo che la prima frazione di gioco si era chiusa sull’1 a 1. Bene il primo tempo per i giovani bolognesi, male invece la ripresa dove i giocatori dell’Aposa sembrano essersi fermati negli spogliatoi. Prossimo impegno per la squadra bolognese domenica 26 Ottobre in casa contro la forte Young Line.

VALSA: Querzoni, Righetti, Casalini (cap), Parini, Gandolfi, Bergonzini, Menduni, Talone, Tassi, Ricotta. All. Gualtieri.

APOSA: Attanasio, Marcuz Lor, Lombardi, Giusti, Maltinti, Venturi, Marcuz Leo, Alimena, Baptista, Mattioli, Sghinolfi, Turrini (cap). All. Massari

ARBITRO: Sig. Gianluca di Bernardo di Bologna

MARCATORI: 9° p.t. Tassi(V) 18° p.t. Sghinolfi(A) 8° s.t. Tassi(V) 10° s.t. Casalini(V) 14° s.t. Tassi(V)

AMMONITI: Baptista(A)

Seconda sfida stagionale tra Valsa e Aposa che si affrontano ancora a Bazzano, questa volta per la seconda giornata di campionato.

Buona partenza del Valsa che si rende subito pericolosa con una doppia conclusione di un inarrestabile Bergonzini, che trova sempre pronto Attanasio. Risponde l’Aposa con Baptista che trova Turrini da solo in area, ma la conclusione è fuori. Al 9° calcio di punizione per il Valsa: battuta di Tassi, la barriera bolognese si apre e la palla entra in porta per il vantaggio bazzanese. Altre tre ghiotte occasioni per Bergonzini, che sembra ingaggiare una sfida personale con Attanasio, ma il portiere bolognese ha la meglio in tutte le situazioni. Al 18° bella triangolazione tra Leonardo Marcuz e Sghinolfi, con conclusione finale di quest’ultimo e palla in rete per l’1 a 1. L’inerzia della partita cambia e l’Aposa prende il sopravvento sfiorando il vantaggio in tre occasioni nei minuti finali: prima è il palo a fermare Mattioli, poi Maltinti è impreciso da pochi passi, ed infine ancora il palo dice di no al tiro libero di Baptista. Si va al riposo sull’1 a 1.

Avvio di ripresa favorevole al Valsa che sfiora il gol con Bergonzini, ma Attanasio para, e poi con Tassi, ma questa volta il palo salva l’Aposa. All’8° calcio d’angolo battuto da Talone, palla che passa a centro area e Tassi mette indisturbato in rete: 2 a 1 Valsa. L’Aposa non c’è e al 10° arriva il terzo gol del Valsa con Casalini, servito dalla sinistra da Bergonzini. Il Valsa chiude poi i conti al 14° quando è ancora Tassi (tripletta per lui) a battere Attanasio con un tiro dal limite. Ci sarebbe tempo per provare a recuperare, ma i giocatori dell’Aposa nella ripresa non sono assolutamente scesi in campo ed il portiere avversario è risultato assolutamente inoperoso. Finisce 4 a 1 per il Valsa.

Primo tempo diviso equamente con il Valsa che gioca meglio nella prima metà, e l’Aposa che invece viene fuori alla distanza facendo meglio degli avversari nella seconda metà del tempo. Nella ripresa invece netto dominio dei padroni di casa che mettono in grossa difficoltà un’Aposa decisamente spenta, vincendo meritatamente la partita.

Prossimo impegno per l’Aposa domenica 26 in casa contro la Young Line.

Leave a Reply