L’Aposa fa tredici

Serie D – xv giornata

Aposa FCD vs Porretta: 13 – 1 (p.t. 6 – 0)

Aposa FCD: Meliadò, Palmieri, Cavicchi, Jonuzi, Corradin, Pozzi, Marchi, Rabasco, Bastia, El Kaachi, Brandolini, Ghinato. All. sig. Milani

Marcatori: Rabasco (3), Pozzi (2), Cavicchi (2), Palmieri, Jonuzi, Corradin, Marchi, El Kaachi.

La partita

Netta affermazione fra le mura di casa per l’Aposa, che si impone per 13 a 1 contro un Porretta volentoroso ma in formazione rimaneggiata.

La partita vede un lungo monologo verdenero, con Marchi che apre le marcature. Lo segue il compagno di reparto Cavicchi, autore di una doppietta, nonchè Rabasco e Pozzi. Il primo tempo si chiude con una sfortunata autorete ospite che porta il punteggio sul 6 a 0.

Nella ripresa il copione non cambia, con Jonuzi che trova, dopo qualche tentativo, la via del gol, imitato da Rabasco, in rete due volte per una tripletta complessiva, e nuovamente Pozzi. Sul 10 a 1 arriva il cosiddetto gol della bandiera per gli ospiti. A consolidare il risultato provvedono poi El Kaachi, marcatore all’esordio, Palmieri e Corradin, alla prima marcatura stagionale.

Il commento

Piccolo imprevisto prima del fischio d’inizio: il Porretta si presenta al campo con largo anticipo credendo che l’incontro abbia inizio alle canoniche 15:00 e non alle 17:00. Ci scusiamo per l’inconveniente, dovuto ad un mancato aggiornamento, da parte del webmaster, dell’orario di gioco nel calendario del nostro sito. Purtroppo, seppur avessimo dato notizia del posticipo di tre gare, ci siamo dimenticati di modificare la sezione dedicata agli eventi della società. Da sottolineare, in maniera ironica, come non solo gli ospiti siano stati tratti in inganno: anche lo stesso presidente verdenero è giunto all’impianto per le 15:00, capendo presto, dopo qualche momento di incertezza, che quelli in campo non erano i suoi ragazzi.

Leave a Reply