Riscatto juniores

Dopo l’esordio con sconfitta in casa dell’Olimpia Regium, mister Massari sfrutta il turno di riposo per lavorare duramente con i propri giovani ed ecco la prima vittoria stagionale, in trasferta, a Ponte Rodoni.

Campionato juniores – iii giornata, 28 settembre 2012

Ponte Rodoni Vs Aposa FCD: 2 – 7 (p.t. 0 – 2)

Aposa FCD: Bassini, Fernandez, Apaza Napa, Dune, Zanasi, Trebbi, Nunez Apaza, Fantini, Giusti, Pellizzari. All. sig. Massari

Marcatori: Dune (3), Fernandez (2), Trebbi, Apaza Napa

La cronaca

Dopo il turno di riposo l’Aposa juniores cerca il riscatto a Ponte Rodoni contro i locali pari età, formazione esordiente a livello giovanile.

Partita che vede fin dai primi minuti un netto predominio degli ospiti, che però mancano di concretezza davanti al portiere avversario. Il doppio vantaggio con cui si va al riposo risulta stretto per i giovani di mr. Massari.

Nella ripresa il Ponte Rodoni prende coraggio e aggredisce con maggior convinzione i bolognesi, mettendoli in seria difficoltà, ma trovando sulla propria strada un ottimo Bassini. I verdeneri, così come già successo a Reggio Emilia, attraversano un vero e proprio black-out, da cui però riescono ad uscire contenendo i danni. Strigliata a dovere dal proprio allenatore l’Aposa recupera la brillantezza della prima frazione e, superata la sfuriata ferrarese, riesce a fare proprio il match con il rotondo punteggio di 7 a 2.

Il commento

Netti miglioramenti rispetto all’esordio in campionato, con una vittoria netta ottenuta in casa di una squadra forse inesperta ma che sicuramente crescerà nel corso della stagione. Ora si attende l’esame casalingo, esordio allo Sferisterio, contro la New Wild Rose, venerdì prossimo.

Leave a Reply