Serie C1: Aposa – Olimpia Regium 3-5

Parte con una sconfitta il campionato dell’Aposa che perde 5 a 3 contro l’Olimpia Regium, sulla carta una delle formazioni migliori di questa serie C1. Dopo un primo tempo chiuso sul 2 a 2 l’Aposa rimane comunque in partita fino alla fine, quando l’infortunio del portiere Bassini sul 3-4 ne compromette probabilmente le possibilità di cercare il pareggio. Prossimo impegno a Bagnolo Sabato 4 Ottobre.

APOSA: Parmeggiani, Marzola, Dellapè, Bassoli, Bellucci, Stanghellini, Sernesi, Improta (cap), Bassini, Baptista, Ruffo, Dune. All. Iattoni

OLIMPIA REGIUM: Macchioni, Del Giudice (cap), Vecchi, Beatrice, Caroli, Miura, De Freitas, Solidoro, Congiu, Aliu, Halitjaha, Zaccone. All. Ruggiero

MARCATORI: 4° p.t. De Freitas (O) 20° p.t. Dune (A) 21° p.t. De Freitas (O) 26° p.t. Ruffo (A) 7° s.t. Del Giudice (O) 11° s.t. Halitjaha (O) 19° s.t. Stanghellini (A) 32° s.t. Del Giudice (O)

AMMONITI: Dellapè (A), Sernesi (A) e Baptista (A)

La prima di campionato vede l’Aposa opposta ad una delle formazioni migliori del campionato quale è l’Olimpia Regium. Subito una brutta tegola per l’Aposa nel riscaldamento, quando il portiere Parmeggiani deve dare forfait per un colpo subito al ginocchio.

Buono il primo tempo dei bolognesi che tengono testa agli avversari e rispondono colpo su colpo anche alle reti degli avversari. Alla doppietta di De Freitas replicano Dune e Ruffo, entrambi alle loro prime segnature in serie C1. Si va al riposo sul 2 a 2.

Nella ripresa l’Olimpia Regium allunga grazie ai gol di Del Giudice e di Halitjaha, ma l’Aposa non ci sta e accorcia le distanze con Stanghellini al minuto diciannove. Mancano 10 minuti per cercare un difficile pareggio, ma a complicare le cose ci si mette anche l’infortunio al portiere Bassini che viene colpito da un avversario al polso e deve abbandonare il campo. Con entrambi i portieri fuori uso va tra i pali Dellapè e l’Aposa gioca col portiere di movimento, ma deve subire proprio allo scadere il quinto gol degli avversari ad opera ancora di Del Giudice. Finisce 5 a 3 per l’Olimpia Regium.

Per l’Aposa arriva una sconfitta, ma arrivano anche alcuni segnali positivi. Squadra comunque sempre in partita fino alla fine, condizionata purtroppo dal dover giocare gli ultimi 8 minuti di gara senza portiere. La strada però è ancora lunga, ed il lavoro da fare è ancora tanto, ma prima o poi arriveranno i primi punti. Prossimo impegno sabato 4 Ottobre in campionato a Bagnolo, un altro impegno difficilissimo.

Leave a Reply