Serie C1: Aposa – Young Line 3-3

Ultima di campionato tra Aposa e Young Line che finisce con un pareggio per 3 a 3. Il vantaggio imolese non intimorisce i bolognesi che ribaltano il risultato e chiudono il primo tempo avanti 3 a 1. Nella ripresa la rimonta della Young Line e la partita finisce 3 a 3. Da sottolineare che erano ben 12 i ragazzi in campo nati dopo il 1994 (6 per parte), e di questi addirittura 9 quelli in età juniores. Se per l’Aposa il campionato finisce qui, la formazione imolese sarà invece impegnata nei play off.

APOSA: Meliadò(cap), Gargiuolo, Bellucci, Sernesi, Improta, Fantini, Marchi, Maltinti, Marcuz, Mattioli, Righi, Soldati. All. Orlando

YOUNG LINE: Grandi, Balducci, Valvieri, Ferrini, Ricciardelli(cap), Masetti, Badahi, Salvini, Venturelli, Neri, Valentini, Greco. All. Vanni

MARCATORI: 3° p.t. Valvieri(Y) 6° p.t. Sernesi rig. (A) 10° p.t. Improta (A) 19° p.t. Bellucci(A) 1° s.t. Valentini(Y) 15° s.t. Valvieri(Y)

ESPULSI: Greco(Y), Improta(A) e Valentini(Y)

AMMONITI: Mattioli(A) e Valvieri(Y)

Ultima partita del campionato di serie C1 quella che alla palestra Corticella di Bologna vede difronte Aposa e Young Line, con gli imolesi ancora in corsa per aggiudicarsi un posto nei play off.

Parte bene la Young Line che al 3° minuto è già in vantaggio: azione centrale di Ricciardelli e scarico per Valvieri che non ha difficoltà a battere Fantini. Al 6° Greco allarga il braccio sulla linea di porta per respingere una conclusione di Bellucci e la coppia arbitrale non può far altro che espellere il giocatore imolese ed assegnare un calcio di rigore per l’Aposa. Dal dischetto Sernesi ristabilisce la parità. L’Aposa prende in mano il pallino del gioco e dopo aver fallito il raddoppio con Bellucci, è Improta al 10° con un tiro dalla sinistra, a trovare il gol del vantaggio bolognese. Sfortunata l’Aposa al 12° quando la conclusione di Righi si stampa sul palo. Dopo un salvataggio di Gargiuolo sulla conclusione di Balducci, Marcuz avvia il contropiede bolognese servendo Bellucci che si fa respingere la prima conclusione da Masetti, ma non la seconda che finisce in rete e l’Aposa si porta così in vantaggio per 3 a 1. Prima della fine del tempo la Young Line si rende pericolosa ben 4 volte, con due buoni interventi di Fantini, e due pali colpiti dagli imolesi. Si va al riposo sul 3 a 1 in favore dell’Aposa.

Avvio di ripresa favorevole alla Young Line che accorcia subito le distanze con il gol in mischia del giovanissimo Valentini, classe 1999 e più giovane in campo. Al 12° espulso Improta per l’Aposa per un doppio cartellino giallo, ed in superiorità numerica la Young Line trova il pareggio con Valvieri. Al 20° espulso anche Valentini per gioco falloso. Non succede granchè nei minuti finali e la partita finisce 3 a 3.

Finisce con un pareggio il mesto campionato dell’Aposa che è vero che ha ottenuto la salvezza, l’obiettivo stagionale, ma ha forse buttato via la possibilità di lottare per i play off troppo presto…peccato!!! Note positive in queste ultime partite di campionato sono arrivate dai giovani della juniores inseriti in prima squadra; una ventata di freschezza in una squadra che è apparsa stanca e svogliata da metà stagione in poi. E chissà che non sia proprio da questi ragazzi che partirà il futuro della squadra bolognese. Ora si inizierà infatti a lavorare per la prossima stagione, allestendo la squadra che sarà per il terzo anno consecutivo ai nastri di partenza del campionato di Serie C1.

Leave a Reply