Tempo di saluti…e di ringraziamenti

In attesa di svelare i colpi di mercato in entrata, è giunto il momento di ringraziare chi ha fatto parte di Aposa nelle stagioni passate, e che invece oggi, per motivi diversi, non fa’ più parte della compagine Bolognese.

Il momento dei saluti, dagli addii ai semplici arrivederci, è sempre quello più difficile, ed anche in casa Aposa è dura e difficile dover salutare persone che hanno dato il loro contributo nelle passate stagioni, ma è il momento, dopo averlo fatto per Riccardo Dalena e per Ivan Pozzi, di farlo anche per gli altri che non faranno più parte di Aposa.

Si ringrazia in primis Antonio “Kalle” Veronesi per il fondamentale lavoro svolto come preparatore dei portieri nelle ultime stagioni: i risultati ottenuti dalla squadra sono anche merito suo! Kalle ha deciso di fermarsi per un anno per ricaricare le batterie, ma siamo sicuri che rientrerà nel calcio a 5 più determinato di prima, o perlomeno ce lo auguriamo per la grande esperienza e passione che ha nel calcio a 5.

Ringraziamo Salvatore Carpino e Giulio Gentilezza per il contributo tecnico ed umano che hanno saputo offrire ad Aposa nel raggiungimento degli importanti risultati delle ultime due stagioni. Un grosso in bocca al lupo a “Sasà” per la nuova avventura nel calcio a 5, e per la nuova esperienza di vita a Giulio che si trasferirà all’estero per studio.

I ringraziamenti proseguono con quelli a Riccardo Amodeo, protagonista con la maglia dell’Aposa solo nell’ultima annata, e che ritroveremo come avversario nella Virtus Cibeno. Di “Ricky” abbiamo apprezzato le doti tecniche ed umane e la determinazione in una stagione particolarmente difficile per Aposa.

Infine concludiamo i ringraziamenti con quelli a Marco Altariva, che torna al Valsa, e Danilo De Martino, che nella breve esperienza in Aposa sono stati parte importante di un gruppo che ha lottato per una difficile salvezza.

A tutti voi vogliamo dire

GRAZIE DI CUORE!!!

Leave a Reply