TRASFERTE IN NERO-VERDE

Doppia trasferta in quattro giorni per I ragazzi di Mr Luciani, che non raccolgono punti nel fortino del Casatorre contro l’Ass Club ed espugnano il bellissimo impianto del Futsal Cavezzo.
Avvio speculare di entrambe le gare: Aposa parte lenta e si lascia infilare con facilità subendo lo svantaggio.
Analoga anche la reazione: i verde-neri cambiano marcia ed iniziano a macinare gioco alzando il baricentro, impattando l’Ass Club con Improta dopo una bella triangolazione con Conti ed il Cavezzo con una rapida azione di Toschi.
Diverso però lo sviluppo e l’esito finale delle due gare.
I verde-neri al Casatorre faticano a costruire gioco e verticalizzare, non adattandosi alle condizioni inusuali del campo e facendo emergere il “mestiere” degli esperti rosa-nero, che sanno sfruttare ripartenze ed episodi. Lo svantaggio, i “gialli” ad Aicardi (doppio per lui) e Stanghellini su azione discutibile in area avversaria tolgono serenità, lasciando al portiere castellano l’onore di conservare la vittoria su nitida occasione di Conti: 2-1 il finale.
Reazione opposta a Cavezzo: al pareggio segue un quarto d’ora che sfiora la perfezione e prima Stanghellini, poi ancora Toschi (saranno quattro per lui nel tabellino finale) chiudono la prima frazione su un inatteso 4-1.
La reazione del Futsal Cavezzo nella ripresa c’è, i modenesi spingono e si portano rapidamente ad una sola lunghezza. Non bastano però i 10 minuti finali con portiere di movimento ai padroni di casa per recuperare il 5-4, che lascia una sensazione di maturità in casa Aposa.
Sabato 24 ore 15,30 alla Corticella ospite lo Sporting Viano calcio a 5 per la terzultima di campionato.

Leave a Reply