UN TEMPO SOLO NON BASTA

Cibeno-Aposa 5-3 (p.t. 1-2)

nn

Aposa: Meliadò, Fantini, Marchi, Righi, Maltinti, Marcuz, Improta, Fadiga, Dellapè, Mazzitello, Masetti, Canitano.
All. Orlando-Milani

Marcatori Aposa: Masetti, Fadiga, Dellapè.
Espulsi: Milani
Ammoniti: Mazzitello, Marchi, Meliadò

Partita dai 2 volti a Carpi con un’Aposa che sembra lasciar presagire finalmente una prova positiva nei primi 29 minuti per poi inspiegabilmente “sciogliersi” nella seconda frazione e lasciare alla Virtus i cancelli aperti alla vittoria.
Controllo della gara e doppio vantaggio con Masetti e Fadiga (due reti attese per i nuovi arrivati) prima del 2-1 su anticipo a 2 passi da Meliadò ed il duplice fischio.
Ripresa che fin dai primi minuti riporta in campo un’Aposa brutta copia della prima frazione, incapace di far fluire il gioco e chiusa nella propria metá campo. Errori individuali regalano occasioni ai “rossi” carpigiani, che ribaltano la gara e portano a casa 3 punti importanti in un campionato che deve ancora mostrare il suo equilibrio di forze.
Seconda brutta prestazione consecutiva di un’Aposa spenta, che non porta sul campo le sue potenzialitá.
Sabato 14 altra trasferta insidiosa a Forlì contro una delle vere sorprese di inizio stagione.

Ora più che mai Forza Aposa!

Leave a Reply