Una grande juniores!

Partita combattutissima allo Sferisterio, ma i giovani di mr. Massari e Milani conquistano una vittoria che potrebbe essere significativa nella corsa alle zone alte della classifica.

Juniores – xi giornata, domenica 24 novembre 2013

Aposa FCD Vs Real Casalgrandese: 4 – 3 (p.t. 1 – 2)

Aposa FCD: Giusti,  Apaza Napa, Baptista, Giannone, De Rigo, Pinto, Ruffo, Fantini, Rivezzi. All. sig. Massari

Marcatori: Apaza Napa, Rivezzi, Ruffo, Baptista

La cronaca

In via Irnerio l’Aposa juniores ospita i pari età del Real Casalgrandese, con cui si accompagna in classifica.

Primi minuti di studio poi  un lampo – tiro da fuori – di Apaza Napa al rientro porta in vantaggio i bolognesi. Il match è sa subito emozionante con ripetuti ribaltamenti di fronte ed occasioni da entrambe le parti, su cui svetta il portiere ospite. Proprio in questo gioco delle ripartenze gli ospiti si mostrano più cinici andando a segno per due volte in pochi minuti e chiudendo cosi il primo tempo in vantaggio.

La ripresa vede subito l’Aposa riversata in avanti per trovare il pareggio ma sono bravi gli reggianii a portarsi sul 3 a 1  con, ancora, una ripartenza micidiale. La partita diventa assai rude ed al decimo minuto. scoppia un parapiglia tra il verdenero Pinto e due avversari: l’arbitro manda tutti sotto la doccia. Nella non usuale situazione di 3 contro 4 l’Aposa ne approfitta e con Rivezzi accorcia le distanze. Ormai è una vera e propria battaglia, ma i verdeneri tirano fuori gli attributi e Ruffo impatta. A cinque minuti dal termine la possibile svolta: l’arbitro assegna un, dubbio, rigore al Real Casalgrandese ma dal dischetto Giusti, nel tripudio generale, riesce nell’impresa e para. Partita finita? Pare così ed invece proprio all’ultimissimo Baptista mette il suo nome fra i marcatori e l’Aposa volta.

Il commento

Grandi sorrisi per un telegrafico mr. Massari, che non si espone e plaude ai suoi giocatori: “E’ stata una vera battaglia ma i ragazzi bravissimi a non mollare mai  “

Leave a Reply