APOSA SCOPRE LA RESILIENZA: PRIMA VITTORIA ESTERNA

 

I “colpi bassi” in settimana non lasciavano presagire serenitá nella trasferta di Fano: la severa lezione impartita dal Corinaldo, il forfeit di un Aprile in crescita fermato nuovamente da infortunio e l’affaticamento muscolare di Pozzi (per lui solo 5′ in campo) presupposti difficili per trasformare i problemi in opportunitá.
Ma cosí é stato, ancora una volta questo gruppo compatto reagisce e, guidato da un Conti che solo i crampi riescono a fermare e da un Di Bitonto che alza il ponte levatoio, si porta inaspettatamente in vantaggio e conduce una gara di carattere e maturitá contro la pressione marchigiana, utilizzando 8 giocatori di movimento.
Segnale di consapevolezza importante e da cui ripartire nell’approccio alla nuova categoria e ad un girone senza gerarchie definibili.

Eta Beta Fano – Aposa Fcd 3-5 (p.t. 2-2)

Aposa: Di Bitonto, Cristillo, Maizi, Conti, Nicolai, Pozzi (cap.), Baraccani, Mengoli, Magliocca, Toschi, Mattioli, Macchia.
All. Castellani – Margiotta
Marcatori:
⚽️⚽️ Conti
⚽️ Nicolai
⚽️ Baraccani
⚽️ Pozzi

A.s.d. Aposa Fcd

Leave a comment