IL CUORE OLTRE L’ OSTACOLO

Un’Aposa priva di Stanghellini Niccolò, Marchi, Bastia, De Martino ed Improta ancora in fase di recupero dal lungo infortunio sfodera una prestazione fatta di compattezza difensiva e personalità nel resistere ad un avversario bravo, si sapeva, ad imbastire trame di gioco e pungerlo nel finale grazie ad un superbo Aicardi.
Primo tempo con possesso di palla a favore del Cavezzo, ma i verde-neri con l’aiuto determinante di Parmeggiani (nella foto) tra i pali chiudono gli spazi lasciando qualche occasione non concretizzata ai modenesi (se ne contano due anche per i verde-neri).
Nella ripresa il leitmotiv non cambia, ma gli ospiti sembrano perdere prigressivamente energie e le ripartenze dei padroni di casa si fanno più frequenti, fino al gol che scioglie il nodo di un lungo equilibrio.
Ultimi 5 minuti con portiere di movimento per il Cavezzo che ha una nitida occasione per impattare ma sono i bolognesi a liberare l’urlo per una delle migliori prestazioni dall’inizio del torneo.
Sabato prossimo trasferta complessa a Meldola (Fc) ospiti del Santa Sofia, formazione neo-promossa protagonista di un ottimo avvio di stagione e con impostazione di gioco simile ai verde-neri.
Nel lavoro in settimana alla guida dei mister Neroni e Luciani la ricerca del giusto approccio continuativo.
51099a48-81dd-4e75-805c-886640c81a60

Leave a comment