L’onda Kaos si abbatte sul Vasco De Gama

Campionato juniores – xiv giornata

Aposa FCD vs Kaos Futsal: 1 – 11 (p.t. 0 – 4)

Aposa FCD: Bassini, Nunez Apaza, Thanas, Bentivogli (cap.), Bergonzi, Fernandez Caballer, Mastroberardino, Ruffo, Canetti, Montalbano, Tinti. All. sig. Luciani

Marcatori: Ruffo (2)

La partita

Nella prima giornata di ritorno del campionato juniores, al Vasco de Gama vengono i sempre vincenti bianconeri del Kaos.

Il confronto fra le due formazione appare improbo fin dai primi minuti, ma va sicuramente segnalato un grande impegno da parte dei giovani di mr. Luciani che hanno tentato, con la voglia e l’impegno, di arginare lo strapotere degli avversari. Da apprezzare, soprattutto, lo sforzo offensivo, dove in più occasioni si è cercato di mettere in difficoltà l’estremo difensore estense.

Dopo una prima frazione conclusa con un passivo limitato a quattro reti, la ripresa inizia con una fiammata verdenera, per il gol di Ruffo che accorcia momentaneamente le distanze. La rete, se da un lato stimola le velleità d’attacco dei padroni di casa, dall’altro tende a far loro dimenticare che a calcetto le partite si vincono partendo dalla difesa, scoprendosi in maniera eccessiva e permettendo così al Kaos Futsal di dilagare. A segnare il raddoppio verdenero è invece ancora Ruffo.

Il commento

Il d.g. Croci, presente in panchina al fianco di mr. Luciani e di Armando Gobbi non risparmia le critiche ai propri giovani: “Era una partita impossibile, lo si sapeva, ma potevamo fare di più. Per quei brevi tratti in cui i ragazzi hanno giocato con la testa si è riusciti, certo non a contrastare, ma almeno ad arginare il fortissimo Kaos. Dobbiamo ripartire da lì e ricordarci che in questo sport la testa viene prima di tutto”.

Leave a Reply