Novità nello staff della juniores

Un grande arrivo in casa Aposa FCD: la guida della squadra juniores nella prossima stagione sarà affidata a Spartaco Massari (accanto nella foto presa da www.polisportivazambelli.it), l’anno scorso allenatore della Polisportiva Zambelli in serie D.

Spartaco, nato a Bologna il 27 luglio 1967, sposato con due figli, cresce come mister nel sodalizio del presidente Alberto Zambelli dove, dopo aver militato come calciatore, inizia la carriera di tecnico. Ottenuto infatti, nel 2003, il patentino federale, è posto alla guida delle formazioni giovanili della compagine di Funo, allenando dal 2004 al 2006 gli allievi, e dal 2006 al 2010 la juniores con cui conquista, nel campionato 2007/2008, un ottimo terzo posto finale a seguito dei playoff. Dal 2010 al 2012 gli viene infine affidata la prima squadra militante nel campionato di serie D, in cui porta, con buonissimi risultati, tanti dei ragazzi da lui allenati e cresciuti nella formazione giovanile. A seguito della mancata iscrizione della Polisportiva Zambelli, Spartaco risulta libero e su di lui, anche grazie all’indicazione dell’amico Massimo Franceschi, da poco allenatore dell’under-21 del Bologna Futsal, si butta il d.g. Roberto Croci, trovando, in breve, l’accordo.

Il nuovo mister, intervistato circa programmi e idee per la stagione che verrà, è stato subito molto chiaro: “Che dire, c’è una certa esperienza, ma una cosa l’ho imparata: non si finisce mai di imparare, quindi bisogna sempre mettersi in discussione e mai essere presuntuosi, pensando di sapere tutto; quindi umilità, lavorare, lavorare, lavorare e lavorare ancora”. Affermazioni semplici ma perfettamente in linea con la filosofia verdenera.

Accanto al nuovo allenatore della juniores ci sarà ancora Armando Gobbi, la scorsa stagione vice di mr. Luciani, e di lui sostituto nelle ultime gare di campionato. Armando, che proprio pochi mesi fa ha ottenuto il patentino federale e che, come noto, vanta già, nonostante la giovane età, tanti successi nei tornei AICS, affiancherà, impegni di lavoro permettendo, in maniera attiva Spartaco, costituendo con lui una vera e propria diarchia alla guida tecnica della formazione giovanile verdenera.

Grande soddisfazione in casa Aposa per il nuovo arrivo. A parere del d.g. Roberto Croci, “Spartaco è la persona che stavamo cercando per continuare il progetto juniores: crede tantissimo nei giovani, vanta una grande esperienza e risultati importanti, soprattutto nell’ottica di costruire giocatori, e ha una visione che si sposa pienamente con quella della nostra società, basata su tanto lavoro e tante umiltà, da parte di tutti. Sono certo che lui e Armando riusciranno a migliorare quanto, già di eccellente, fatto la scorsa stagione”. A dare il benvenuto in verdenero al nuovo mister è anche Andrea Milani, allenatore della prima squadra: “Ho avuto modo di confrontarmi con Massari quando eravamo entrambi alla guida di due squadra juniores, io lo Studio 4 e lui la Polisportiva Zambelli. Rimasi impressionato dall’organizzazione di squadra dei suoi ragazzi e sono felice sia venuto in Aposa. Penso avremo modo di lavorare bene e in maniera coordinata in modo da costruire e lanciare tanti giovani”.

Un ringraziamento, infine, a Filippo Luciani, alla guida della squadra juniores per quasi tutta la scorsa stagione, artefice di eccezionali risultati, e senza il cui contributo il progetto giovani verdenero non sarebbe forse neppure sorto. Grande uomo oltre che eccellente tecnico e giocatore, a lui un enorme in bocca al lupo per le sue prossime avventure sportive. Lascia inoltre l’Aposa, seppur speriamo solo momentaneamente, anche il maestro Giovanni Vannini, impegnato nelle incombenze federali, ma a cui tutto il sodalizio di via Irnerio si augura di poter ancora attingere per i preziosi consigli e i suggerimenti tanto utili quanto graditi.

Leave a comment